design ispirazioni

Milano Design Week. Alcune cose da non perdere

Archiproducts Milano

Manca davvero poco all’inizio della Milano Design Week 2016.
Tra Salone del Mobile e Fuori Salone le cose da vedere sono sempre tantissime. Soprattutto per chi – come me – dovrà concedersi una full immersion tra arredo e design di appena qualche giorno.

Per orientarmi tra luoghi ed eventi non potevo quindi non preparare la mia lista di cose preferite, quelle da non perdere assolutamente. Da assaporare con tranquillità tra una scoperta e l’altra.

Come per il mio blog, anche per la Milano Design Week le mie parole chiave sono design, storie e luoghi.
Ecco quindi la mia wishlist.

DESIGN

Multiple Ricerche

Multiple Ricerche Brera Design District

Dove: Brera Design District – Showroom Strategia Shoes – Piazza XXV Aprile 9.

Cosa: Progetti e prodotti firmati da 11 brand. Davanti allo spettatore, un magazzino di esperienze vissute e desideri avverati, disegnati dalle mani di ‘poeti’ artigiani. Attraverso la passione per la propria arte hanno dato vita a un lavoro di ‘multiple ricerche’ sull’uso di forma, colori,  idee e gesti.

La chiave di lettura di questo evento della Milano Design Week 2016 va ricercata non solo in quello che viene presentato, ma nel modo in cui ciò accade. Un tempo dedicato alla meraviglia e allo stupore, alla magia delle emozioni che tutte queste opere riescono a trasmettere a chi le osserva. Il concept espositivo è curato da Patrizia Boscherini (titolare del brand Douuod) e Davide Mariani (titolare del brand All’Origine).

Obiettivo del progetto, raccontare la creatività di professionisti che amano e credono in quello che fanno, e soprattutto far conoscere un design fatto di soluzioni intelligenti, brillanti e originali in cui la poesia segue una funzionalità dotata di anima, cuore e passione.

Credit foto: fuorisalone.it

Doppia Firma

matteo zorzenoni, nason moretti, laila pozzo per doppiafirma

Matteo Zorzenoni, Nason Moretti. Ritratto Laila Pozzo per Doppia Firma

Dove: Zona 5 Vie – Veneranda Biblioteca Ambrosiana – Piazza Pio XI 2.

Cosa: Sedici coppie (crafter e designer) lavorano in sinergia per ridare vita a materiali in disuso e lavorazioni rare tipiche dell’arte artigiana italiana. Ne deriva una collezione inusuale di oggetti quotidiani.

Attraverso processi di design condiviso sono stati realizzati manufatti inaspettati. Molteplici materiali e le loro lavorazioni: stampa ruggine, vetro, pietra ollare, ebano, ricamo, wallpaper, bucchero, smalto, midollino, ottone.

L’iniziativa viene presentata alla Milano Design Week da Living, Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e yoox.com, come un’indagine attenta ed efficace di un mondo artigianale ancora attivo nella nostra penisola.

Foto: credits 5vie.it

STORIE

Loft B

LoftB Gaetano di Gregorio

Loft B, designer Gaetano Di Gregorio

Dove: Ventura Design District Lambrate – Via Massimiano 25.

Cosa: Una rappresentazione di uno spazio abitativo dedicato a chi vive prodotti di qualità, funzionali, concreti.

Un incrocio di esperienze, emozioni, percezioni che si rafforza grazie ad un’esplosione di metodi e processi creativi che si innestano uno nell’altro come sedimentazione di esperienze, viaggi, racconti di vita.

Concept espositivo del quotidiano firmato GumdesignLoft B è una rappresentazione scenica di oggetti e personalità che dialogano durante una “tavola rotonda”. Al centro il mondo del progetto con le sue sfaccettature e sensibilità, con la capacità di percorrere produzione industriale ed autoproduzione lungo un fil rouge comune.

Foto: credits Gumdesign

Source APP

APP Source Milano Design Week

Spazio Alberto Aperto – APP Source

Dove: Zona Porta Romana – Spazio Alberto Aperto – via Burlamacchi 6.

Cosa: 35 giovani designer provenienti da tutto il mondo hanno arredato un appartamento in ogni particolare, rivolgendo particolare attenzione all’autoproduzione, alle forme e alle materie di utilizzo.

Il titolo dell’evento nasce dalla location: non solo un APPartamento, ma un luogo per un APPuntamento e la presentazione di un’APPlicazione web che diventerà strumento di comunicazione per Source, che grazie al lavoro dell’associazione ALTROVE si conferma e si evolve in un progetto creativo permanente. L’APP sarà lo strumento che affiancherà Source attraverso una comunicazione smart dei contenuti e delle attività in programma. Inoltre l’applicazione conterrà un catalogo di 10 prodotti che saranno promossi e venduti in alcuni shop esclusivi.

Presenti alla Milano Design Week le opere di: AAA Architetti Artigiani Anonimi, Artful, Giovanni Bartolozzi, Margherita Banchi & Beatrice Novi, Caliandrowood, Roberto Carisi, Elisabetta Coccioni, Codicedesign, Giacomo Conti, Fabio Crimi, Mario D’Aquino, Ileana De Nicolais, Serena Fanara, Andrea Fantinato, Valentina Gnocchi, Ivdesign, Mirco Montecchi, Francesca Lancisi, Loyal Loot, Peppino Lopez, Nasilowska Katarzyna, Alessia Nobile, Filippo Martini & Francesco Andriccioli, Os Italianos, Flavio Pacino, Torquato Parisi, Susanna Pilia, Jessica Russo, Studio Lievito, Hironori Tsukue, Yu-Hsuan Hsu, Zpstudio, Ariel Zuckerman.

Foto: credits Source Firenze

LUOGHI

Base Milano

Base Milano

Spazio BASE Milano

Dove: Tortona Design District – BASE Milano – via Bergognone 34.

Cosa: Base Milano, il nuovo polo culturale creativo che sorge negli spazi dell’ex Ansaldo in via Tortona-Bergognone, diventa uno dei Design Center della Milano Design Week. Sono presenti una serie di progetti di respiro internazionale, in linea con la vocazione di piattaforma innovativa tipica del luogo, dedicata all’integrazione fra idee e produzione culturale.
Tra questi:
– Lo spazio Moleskine svela Smart Writing Center: storie, mappe e grafici tracciati su carta vengono istantaneamente digitalizzati e condivisi grazie allo Smart Writing Set, disegnato da Giulio Iacchetti.

– La rivista di architettura Abitare, con On printed paper, anima lo spazio con una libreria, dove trovare piccoli capolavori della carta stampata, incontrare autori e creativi, rilassarsi e scambiare idee e contatti.

– Ricerca e sperimentazione si trovano invece nel lavoro di Connecting the Dots, che esplora il tema “Cultura & Mercato”, attraverso due mostre, Furnishers Market e The Alternative.

— I Designersblock propongono una collettiva di progetti realizzati da 60 fra i designer, emergenti e affermati, più innovativi della scena internazionale.

Foto: credits Tortona Design Week

Live, work, design

Archiproducts Milano

Collezione Leaf di Ton – Archiproducts

Dove: Zona Tortona – Archiproducts Space – via Tortona 31.

Cosa: Archiproducts Milano apre per la Milano Design Week un nuovo spazio nell’Ex Ansaldo. Archiproducts Milano è un hub in cui Architetti, Designer e Brand, in cerca di ispirazioni e opportunità, si incontrano per collaborare sui progetti, in una logica di condivisione e networking.

Live, work, design è un evento organizzato in collaborazione con Elle Decor. Lo spazio è disegnato come luogo in cui vivere, lavorare, incontrarsi, muovendosi tra gli arredi e gli accessori di partners internazionali: Desalto, Saba Italia, Vibia, Ton, NORR11, Ethimo, Simes, Alpes Inox, Vitrum, Hey Sign, Dieffebi, Kriska Decor, Stellar Works, Buxkin, Roofingreen, Royal Botania, Velux, Kiasmo, Iittala, Kristalia, Liuni e Brompton Junction Milano

Foto: credits Archiproducts Milano

You Might Also Like