Browsing Tag

editoria

editoria ispirazioni

Il mondo è tuo. E poi?

Il mondo è tuo - Libro - Terre di Mezzo Editore

Dove finisce la propria libertà e dove inizia quella degli altri?

E ancora: si può essere veramente liberi – anche insieme agli altri – e cosa significa?

Domande universali. Per grandi e bambini: ma chi non ci ha mai riflettuto?

Sarà per questo che allo scorso Salone del Libro di Torino ho portato via con me questo libro bellissimo. “Il Mondo è tuo”, edito da Terre di Mezzo. Gli autori sono Riccardo Bozzi, giornalista del Corriere della Sera e un’illustratrice, Olimpia Zagnoli, che accompagna le parole dell’autore con disegni dallo stile lineare ed essenziale, dai toni accesi e un’iconografia un po’ retrò (i suoi lavori sono apparsi su New York Times, The New Yorker, The Washington Post, Rolling Stone, il Corriere della Sera, Internazionale…e molti altri).

Era per mio figlio, pensavo. Poi è diventato un po’ per tutti.

Il mondo è tuo - Libro - Terre di Mezzo Editore

Siamo liberi di fare tante cose.

Tutto quello che vogliamo o quello che vorremo fare.

Cose belle, ma anche cose che belle non sembrano. Per scoprire che – in fondo – anche quelle a “qualcosa” servono comunque.

A imparare, amare, capire, ascoltare… chissà.

Il mondo è tuo - Libro - Terre di Mezzo Editore

Siamo liberi di osare, provare, cadere, soffrire ed essere felici.

Liberi di essere liberi, senza togliere – però – la libertà agli altri.
Liberi rispettando i propri e gli altrui limiti.
Liberi di provare a superare i propri limiti.

Per crescere.

Il mondo è tuo - Libro - Terre di Mezzo Editore

Perché leggerlo?

Perché è un libro che diventa poesia. Ed è un esercizio esemplare di comunicazione creativa.

Pochi versi (e già, proprio come in una poesia). Una grafica minimale (che esalta il messaggio e lo stimola, creando nel lettore un salto di fantasia e un approdo alla sua quodianità).

E un messaggio prezioso: un inno alla libertà e al suo significato. Per ognuno di noi. A qualunque età.

Ed è qui che il potere del messaggio comunicato diventa davvero magico: da un pensiero, ne fa nascere un altro e poi un altro ancora. E così via. Amplificando e diversificando – nel modo più creativo possibile – il suo significato. Un po’ come accade quando apri una matrioska.

Per me è stato anche questo. Questo libro.

Un libro da aprire, leggere, rileggere da sola o con i miei figli. Per lasciare che i pensieri e le idee arrivino.

In libertà.

Il mondo è tuo - Libro - Terre di Mezzo Editore

 

design editoria

FATTOBENE. Anche come un libro

Le cose belle, non vanno mai dimenticate. Anzi, bisogna seguirne sempre gli sviluppi per vederle crescere. Una di queste è FATTOBENE, un progetto che lega il design di prodotti Made in Italy alla storia industriale del nostro Paese, all’amore per il bello e al racconto di tradizioni che hanno contraddistinto intere generazioni.

Ne avevo già parlato qui. Ma nel frattempo, questo progetto è diventato ancora più bello. Ora, infatti, è anche un libro, FATTOBENE – Italian Everyday Archetypesedito da Corraini, e in questa veste lo trovate qui.

FATTOBENE, nato nel 2015 da un’idea della giornalista Anna Lagorio e del fotografo Alex Carnevali, vuole diventare un atlante della cultura materiale italiana”, presentando prodotti di uso comune che, negli anni, hanno “fatto” la storia della produzione industriale italiana. Oggetti che dalla loro nascita ad oggi sono sempre rimasti tali – dalla qualità produttiva al packaging – trasformandosi nel segno distintivo di un marchio e di un’epoca. Dalla colla Coccoina al profumo di mandorla alle Amarene Fabbri vendute nel noto vaso di ceramica decorato, dagli spazzolini Acca Kappa alle liquirizie Amarelli, e tanti altri…

FATTOBENE è anche un affascinante progetto di comunicazione, che accosta l’interesse per il design industriale italiano, alla forza dello storytelling e della fotografia, dando vita ad un mix narrativo che crea il terreno per un lavoro (e una trama) in continua evoluzione e sperimentazione.

 

Per scoprire molti di questi prodotti bisogna provare ad immergersi nel mondo di FATTOBENE. Sfogliare le pagine di questo libro e provare a ricordare: chissà quante, di queste cose, abbiamo usato in passato o usiamo ancora oggi. Così, per abitudine. Magari senza saperne la storia o come vengono realizzate, oppure senza chiedersi perché le troviamo sugli scaffali dei negozi in cui andiamo a fare la spesa da decenni e più.

 

Il volume FATTOBENE – Italian Everyday Archetypes (realizzato con 4 copertine diverse), ne racconta la storia raccogliendo tra le sue pagine materiale d’archivio – in gran parte inedito – che comprende fotografie, cartoline, prototipi, manifesti pubblicitari.

Ma FATTOBENE è anche una piattaforma in continua evoluzione. Aperta alla ricerca continua di nuovi prodotti, nuove storie, nuovi elementi iconici del design e della storia italiana.

Un progetto da continuare assolutamente a seguire, quindi, ed è possibile farlo da qui.

Foto: credits FATTOBENE

design editoria

Il vecchio e il mare, in una scatola… di sardine

Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway disegnato da Nina Cornelison

Una rilettura del romanzo Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway quanto mai originale, quella firmata dalla graphic designer americana Nina Cornelison, che attraverso un affascinante progetto di studio e design ha dato vita ad un’edizione e a un packaging davvero particolari.

Un libricino, dalla grafica minimale, racchiuso nientemeno che in una scatola di sardine.

É curioso vedere le nuove forme che possono prendere tutti gli oggetti che almeno una volta hanno fatto parte del nostro vissuto: ad esempio, un libro famoso come Il vecchio e il mare (perché, chi non l’ha mai letto?). Ma ancor più interessante è scoprire la magia ispiratrice che ha permesso di sviluppare nuovi messaggi e nuovi codici espressivi. Nina Cornelison mi ha raccontato cosa ha significato per lei, in un delizioso e piacevole carteggio dall’Italia agli Stati Uniti.

Continua a leggere

editoria kids life

Mappe illustrate che raccontano le città italiane, ai bambini

ItalyForKids - le mappe illustrate che raccontano le città italiane ai bambini

ItalyForKids è una piccola casa editrice che racconta le città italiane ai bambini. Come? Realizzando mappe illustrate, divertenti e colorate, pensate per viaggiare, imparando e giocando. Mappe disegnate per giovani esploratori del mondo, curiosi di scoprire le bellezze e le curiosità della propria città e di molte altre in giro per l’Italia: come Milano, la mia Torino, Firenze, Roma e (fresca di stampa) Genova.

Le sue creatrici sono due amiche di lunga data: Sara Dania, con un passato trascorso tra la carta e il digitale, e Donata Piva, da sempre impegnata nel mondo editoriale e nella comunicazione. Ad aiutale nel loro progetto, sono i tratti e lo stile di un disegnatore torinese, Mattia Cerato, esperto di mappe e, naturalmente, di illustrazioni per l’editoria kids.

Dopo un averle inseguite a lungo via web nelle loro avventure editoriali e dopo aver sperimentato con mio figlio la lettura della mappa torinese, ho incontrato Sara e Donata al Salone Internazionale del Libro di Torino per farmi raccontare come è iniziata l’avventura di ItalyForKids e quali sono i loro progetti futuri.

Continua a leggere